La mini pizza

Lo slogan di Mini Pizza 22 cm recita: “22cm, la misura giusta del sapore”. Il prodotto offerto, da un lato, si addice perfettamente alla esigenza di consumare un pasto veloce e leggero, tipica di studenti e lavoratori che quotidianamente spendono la pausa pranzo fuori casa, e, dall’altro, rappresenta una valida alternativa per la merenda e la prima colazione. Relativamente alla cena, rispetto alle tradizionali pizze tonde di diametro ordinario, la “Mini Pizza” presenta il notevole vantaggio di consentire al cliente di sceglierne più di una, assaporando contestualmente gusti diversi, da accompagnare ai nostri deliziosi fritti, rigorosamente artigianali. L’offerta di gusti proposta è, peraltro, particolarmente ricca, grazie ad un menù composto da ben 80 varianti adatte a ciascuna stagione dell’anno. Inoltre, grazie agli importanti volumi di vendite raggiunti e senza rinunciare ai suoi elevati standard qualitativi, Mini Pizza 22 cm è in grado di vendere prodotti altamente competitivi sul fronte dei prezzi rispetto alla media dei principali Competitors.

Untitled-2

Gli ingredienti

Mini Pizza 22 cm presta grande attenzione alle materie prime destinate alla lavorazione selezionandone con cura la provenienza, per poter offrire un prodotto qualitativamente superiore alla media senza rinunciare al gusto. Nella scelta degli ingredienti Mini Pizza 22 cm opta frequentemente per l’utilizzo di prodotti biologici al fine di rispettare l’ambiente e di offrire un prodotto superbo. Qualità e l’eccellenza rappresentano, infatti, gli irrinunciabili drivers che hanno consentito all’Azienda di espandersi nel tempo!

2321312312312

L’impasto

L’utilizzo di ingredienti di prima scelta non rappresenta l’unico fattore di successo del prodotto realizzato da Mini Pizza 22 cm. Il segreto è nell’impasto, caratterizzato dal ridottissimo contenuto di lievito (0,5g di lievito per ogni kg di impasto ca.). Pertanto, con un dadino di lievito di birra da 25g, generalmente utilizzato 1 o 2kg di impasto, Mini Pizza 22 cm riesce a produrne una quantità pari a circa 75kg, ottenendo in tal modo un prodotto ricco di ossigeno. Inoltre, la lievitazione dell’impasto avviene molto lentamente, impiegando dalle 24 alle 48 ore, a temperatura controllata. L’insieme di questi fattori consente di sfornare una pizza leggera e digeribile.

2

La lavorazione

Il processo di lavorazione dell’impasto si svolge secondo una procedura ampiamente collaudata e rimasta invariata nel tempo, sin dalla nascita di Mini Pizza 22 cm. Con una lievitazione lenta, al pari di quella del pane artigianale, il prodotto di Mini Pizza 22 cm è particolarmente apprezzato dalla clientela. L’impastò ottenuto permette di sfornare una pizza dall’aroma inconfondibile ed altamente digeribile, grazie alla demolizione di gran parte dell’amido. La cottura della pizza avviene direttamente su pietra refrattaria, che ne assicura l’omogeneità e la fragranza.